Supertuscan in Rovere

SuperTuscan

Fare vini da invecchiamento nobili quanto i bordolesi, ma con il Sangiovese“,  sulla base di questo slogan inizia la rivoluzione del Rosso in Toscana,  l’alba di una nuova era per il Sangiovese, i Supertuscan.

Infrangere le regole tradizionali di preparazione del Rosso nella Regione del Rosso, utilizzando Cabernet Sauvignon, in aggiunta o al posto del tradizionale Sangiovese e farli affinare in barriques di rovere per circa 12-14 mesi.

Sperimentare la coltivazione di vitigni bordolesi nelle terre toscane e  produrre vini composti da blend di vitigni internazionali.

Modificare il  Chianti eliminando le uve bianche per sostituirle con alcune varietà di Bordeaux come Cabernet Sauvignon e Merlot.

Creare, far nascere e crescere così grandi personaggi come:

  • * Tignanello
  • * Vigorello
  • * Sassicaia
  • * Solaia
  • * Ornellaia
  • * Siepi
  • * Flaccianello
  • * Cepparello
  • * Sammarco
  • * Camartina

Supertuscan Degustazione


Alcune note degustative:

  • * Alla vista va dal rosso intenso, al porpora al rubino.
  • * Al naso si presenta con profumi profondi e persistenti con note di bacche rosse,  di piccoli frutti con note di cioccolato e vaniglia.
  • * In bocca è equilibrato, profondo con tannini fini e note di acidità che rinfrescano il palato, per raggiungere un finale piacevole e persistente.

 

Unisciti ai nostri iscritti!