PETER’S TeaHouse è oggi un marchio rinomato a livello nazionale e apprezzato in oltre 40 città italiane.0108268000012

E’ un’azienda in espansione, orientata verso il futuro, che promuove con successo i propri prodotti in tutta Italia. L’azienda persegue una costante crescita puntando su innovazione e unicità.

Da Recanto Enoteca troverete quindi una vasta gamma di Tè in modo da soddisfare al meglio le vostre necessità.

Recanto Enoteca vi propone oltre 120 tipologie di tè e infusi provenienti dalle coltivazioni di tutto il mondo.

Tipologie e relative piantagioni

ASSAM – La regione dell’Assam, in India, si trova a circa 200 chilometri ad ovest del Darjeeling, ai confini di Cina, Birmania e Bangladesh. In questa regione, caratterizzata da un clima caldo-umido dove nel periodo compreso fra aprile e settembre si hanno frequenti ed abbondanti precipitazioni ed i valori della temperatura sfiorano i 35 gradi , si contano ben 512 piantagioni di tè. Il tè proveniente da queste particolari ed immense “serre naturali” si contraddistingue per il suo gusto intenso ed aromatico ed è ormai entrato a pieno titolo nelle abitudini di molti paesi.

DARJEELING – Le foglie del tè denominato Dargeeljng, indiscutibilmente il più conosciuto ed apprezzato al mondo, provengono dalle circa 70 piantagioni ubicate nella zona nord orientale dell’India, proprio a ridosso dei confini con il Nepal. Le piantagioni più produttive e di migliore qualità si trovano oltre i 1500 metri di altitudini e garantiscono raccolti abbondanti ed un tè dalle caratteristche uniche.

CEYLON – Il tè proveniente dalla regione del Ceylon nello Sri Lanka si distingue per il suo gusto aspro ed aromatico e per l’inconfondibile colore ambrato.Le migliori fra queste piantagioni, situate per lo più a sud ovest dell’isola, si trovano tra i 1000 ed i 2000 metri di altitudine alla base di dolci catene montuose baciate da venti leggeri e difficilmente raggiungono i 20 ettari di estensione.

CINA – La Cina è universalmente riconosciuta come la culla della tradizione del tè dal momento che in questo paese il tè è una realtà assodata da oltre 5000 anni.

I tè provenienti dalla Cina sono, in generale, molto leggeri e con un modesto contenuto di caffeina, simili in questo a quelli indiani.L’aromatizzazione dei tè a base di fiori e foglie di varia natura ha, in Cina, una forte e radicata tradizione.

 Tra le qualità più conosciute ed apprezzate vanno segnalate lo Yunnan, proveniente dagli altopiani a sud dell’isola, ed il fiorito Keemun, che si coltiva sulle montagne della provincia di Anhui. Va segnalato come la maggior parte della produzione nazionale venga utilizzata per soddisfare il fabbisogno interno.

GIAPPONE – Il Giappone è, per antonomasia, il paese del tè verde. Basta uno sguardo alle incantevoli e lussureggianti piantagioni formate da fitte file di arbusti che si estendono anche fino a 30 metri di lunghezza per comprenderne la qualità ed il valore.

Il tè prodotto dalle piantagioni giapponesi è ricco di vitamina C ed ha un modesto contenuto di teina il che lo rende particolarmente gradito alla maggior parte delle persone.

Unisciti ai nostri iscritti!